Supplenza a seguito di sospensione dei Consiglieri ai sensi dell’art. 11 del D.lgs. n. 235/2012 (e relativa convalida o eventuale attivazione della procedura di cui all’art. 69 TUEL)

Contenuto inserito il 18/05/2016 aggiornato al 01/06/2020

Informazioni

Nome della tabella
Riferimenti normativi
  • Tuel art. 45,
  • Regolamento del Consiglio comunale art 32
  • Responsabile del procedimento Roberta Bertolini
    Telefono: 0733 822 286
    E-mail: roberta.bertolini@comune.civitanova.mc.it
    Chi contattare Legale e contenzioso
    Soggetto competente all'adozione del provvedimento finale Consiglio Comunale, previo parere di regolarità tecnica del Dirigente III Settore, dott. Sergio Morosi
    Termine procedimentale e ogni altro termine procedimentale rilevante nella prima adunanza successiva alla notifica del provvedimento di sospensione
    Strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale le deliberazioni adottate in materia di eleggibilità dal Consiglio comunale possono essere impugnate da qualsiasi cittadino elettore del Comune, o da chiunque altro vi abbia diretto interesse, dinanzi all'autorità giudiziaria ordinaria; in ogni caso, la decadenza dalla carica di sindaco o consigliere comunale può essere promossa in prima istanza davanti al Tribunale civile da qualsiasi cittadino elettore o da chinque vi abbia interesse
    Titolare del potere sostitutivo in caso d'inerzia Paola Recchi
    Telefono: 0733.822250
    E-mail: paola.recchi@comune.civitanova.mc.it
    PEC: comune.civitanovamarche@pec.it
    Telefono: +39 0733 822 250
    E-mail: paola.recchi@comune.civitanova.mc.it
    Telefono: +39 0733 822 250

    torna all'inizio del contenuto
    torna all'inizio del contenuto
    Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità