Turismo fase 2, le indicazione dell’assessore Gabellieri dopo la videoconferenza con la Regione

Come annunciato nei giorni scorsi, ieri mattina si è svolta in videoconferenza la riunione dei Comuni aderenti al protocollo “Noi Marche” con l’assessore regionale al Turismo Cultura Moreno Pieroni per concordare alcune misure da adottare quando si entrerà nella fase 2 dell’emergenza sanitaria.

L’assessore al Turismo di Civitanova Marche, Maika Gabellieri rende noti alcuni dei punti affrontati per rilanciare il territorio, tenendo conto dei protocolli di sicurezza che tutti gli operatori metteranno in campo.

“Voglio innanzitutto ringraziare l’assessore Pieroni per la disponibilità e lo spirito collaborativo che ci ha dimostrato – ha riferito l’assessore Gabellieri del comune capofila di Noi Marche – ritenendo importante quanto auspicabile il confronto con gli amministratori territoriali. Molti sono stati i punti che necessitavano chiarimenti, emersi dai continui confronti con le varie categorie degli operatori del settore turistico. Nello specifico, da parte nostra, abbiamo chiesto che ci vengano forniti aggiornamenti circa i tempi dei protocolli e le linee guida, maggior chiarezza circa il ‘Bonus vacanza’, il piano della promozione regionale e, inoltre, la possibilità di portare in detrazione alcune spese della vacanze in modo da incentivare i turisti”.

“L’assessore Pieroni – prosegue nel resoconto l’assessore Gabellieri – ci ha informato che molto sarà fatto per la promozione avendo ben presente il bisogno che c’è di sostenerla. Si tratterà di una promozione circoscritta all’ambito nazionale, ma con forte concentrazione nelle regioni limitrofe come Toscana, Emilia, Umbria e Abruzzo. Inoltre, sarà una promozione incentrata sulla sicurezza del nostro territorio. C’è grande positività e voglia di ripartire ipotizzando anche tempi record per l’inizio della stagione estiva, presumibilmente dai primi di giugno. Nella promozione saranno privilegiati alcuni percorsi e settori come quello del Bike, che nella nostra regione sta prendendo sempre più piede. Verrà fatta comunque una distinzione tra mare e montagna mettendo in evidenza le varie possibilità e servizi.

Il ‘Bonus vacanza’ è sicuramente un buon incentivo turistico per invogliare a venire nelle Marche ed anche per lo spostamento del turismo interno, ma si stanno ancora studiando la modalità offrirla sotto forma di bonus o come defiscalizzazione della spesa. La Cultura continuerà ad avere un ruolo importante, che non bisogna assolutamente trascurare per promuovere il Turismo. Per cui rimarranno gli eventi su Raffaello e altri eventi culturali anche puntando sulla destagionalizzazione. Si sta anche studiando l’opportunità di dare contributi alle strutture per la sanificazioni degli ambienti e si sta pensando anche di sostenere alcune realtà fortemente penalizzate per dare un sostegno.

“E’ stato un incontro di grande confronto tra i vari assessori e sindaci con la regione, dal quale sono emerse rassicurazioni su come si sta operando, notizie che ci hanno dato fiducia per una buona ripartenza – ha concluso l’assessore Gabellieri. Siamo pienamente consapevoli di quello che sarà questa stagione per le evidenti difficoltà che porta, ma è comunque positivo vedere l’entusiasmo nella voglia di ripartire e di mettersi in gioco. A Civitanova ci stiamo attivando insieme ad alcune categorie nel preparare una strategia promozionale”.

Contenuto inserito il 24/04/2020
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità