SABATO LO SPETTACOLO FINALE DEL CORSO DI IMPROVVISAZIONE TEATRALE E SCRITTURA CREATIVA PER RAGAZZI

Debutto a teatro, sabato 12 novembre, per quindici ragazzi tra gli 11 e i 14 anni, che in cinque mesi hanno scritto, ideato ed interpretato uno spettacolo sul tema dell’amicizia e che ora sono pronti a proporlo al pubblico dell’Annibal Caro con il titolo: “Pane e nutella, ovvero la nascita di un’amicizia”.
Il progetto nasce dall’assessorato alla Famiglia e all’Istruzione del Comune di Civitanova Marche, tramite il Centro per la Famiglia “Famiglie al Centro” gestito dall’ASP Paolo Ricci, all’interno del Progetto Civitanova Città con l’Infanzia.
“Il corso di improvvisazione teatrale e scrittura creativa per adolescenti – ha detto l’assessore Barbara Capponi in conferenza stampa – è iniziato a giugno con la direzione dell’autore e regista Leonardo Accattoli e della performer e formatrice Laura Marziali, ed ha avuto una risposta molto importante a livello di iscrizioni. L’obiettivo è offrire occasioni sane di socializzazione ed intrattenimento ai ragazzi unendo la valenza formativa ed educativa propria del teatro, che aiuta a scoprire capacità individuali, a conoscere meglio se stessi nel rapporto con gli altri e a mettersi alla prova. Lavoriamo in un’ottica di rete ed inclusione, portando avanti diverse iniziative per il sociale, come il “Teen Star”, programma di educazione affettivo-sessuale per ragazzi 13-14 anni che inizia mercoledì”.

Sono stati all’incirca trenta gli incontri organizzati con cadenza settimanale da giugno a novembre, nei locali all’aperto del Tiro a Volo Cluana di Civitanova e presso il teatrino della parrocchia di Santa Maria Apparente, ed ora l’Amministrazione comunale e i Teatri mettono a disposizione il teatro vero e proprio per la finale, per valorizzare e rendere ancora più autentica l’esperienza maturata.

“I ragazzi sono molto cresciuti in questi mesi – ha spiegato il regista Accattoli – hanno imparato a conoscersi e a comunicare a tutto tondo, ad ascoltare e valorizzare l’altro, sviluppando un senso di fiducia. Altro obiettivo è quello di far esplorare stati d’animo e gestire le emozioni, collaborare nella creazione di scene improvvisate e scrittura creativa personale e di gruppo. Ringrazio il Comune, nella persona dell’assessore Capponi e il Paolo Ricci, anche per aver dato la possibilità di frequentare i corsi a tutti in maniera gratuita, come succede raramente”.

In occasione della presentazione dello spettacolo, in conferenza stampa erano presenti esponenti del CdA del Paolo Ricci: il presidente Alfredo Perugini, il vice Paolo Piccinelli, la consigliera Monica Rendina insieme alla pedagogista Vania Giorgetti.
“Un bellissimo progetto questo del teatro scritto e recitato dai ragazzi, che il nuovo CdA ha voluto sostenere con convinzione in un’ottica di continuità del buon lavoro svolto dai predecessori in collaborazione con l’Assessorato – ha dichiarato il presidente Perugini. Dare ai ragazzi opportunità formative come queste, ha risvolti positivi sia in un’ottica di prevenzione ma anche di formazione perché il teatro è un’esperienza che serve tantissimo a crescere e acquisire capacità utili nella vita. Invitiamo la cittadinanza a sostenere con la presenza a teatro i ragazzi al loro debutto”.

Inizio ore 21.15 presso il Teatro Annibal Caro di Civitanova Marche, ingresso gratuito.

 

Contenuto inserito il 11/11/2022
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità