PESCE SICURO IN ADRIATICO: la pesca tra salvaguardia marina e cucina d’autore

Domani, sabato 31 ottobre, dal Mercato Ittico, in diretta FB, l’incontro proposto dall’Organizzazione Produttori della pesca di Civitanova Marche.

A Civitanova Marche, l’Organizzazione Produttori della Pesca reagisce al difficile momento pandemico, proponendo un incontro con inizio alle 10.30, fruibile ovviamente in digitale, ma ambientato simbolicamente nel sito che è il “cuore” degli scambi economici del comparto, ossia il Mercato Ittico Comunale.

Il mondo della pesca è una voce importante del prodotto interno marchigiano, ma è anche un attore fondamentale per l’equilibrio e la sostenibilità dell’ecosistema marino, nonché il punto di partenza di tutta la catena del valore che alimenta commercianti, industrie collegate, ristorazione.

Il vicepresidente della Regione Marche e assessore alla pesca marittima, Mirco Carloni porterà il saluto della Regione, insieme al contrammiraglio Enrico Moretti, Comandante Direzione Marittima delle Marche ed al Sindaco di Civitanova Marche, Fabrizio Ciarapica per quanto riguarda la città ospitante. Previsto anche l’intervento del presidente del FLAG Marche Centro, Tommaso Medi.

Progetti contro l’inquinamento marittimo, in particolare provocati dalle microplastiche, ma anche promozione delle tipologie di pescato stagionale rielaborate da grandi chef negli intenti del progetto “Pesce Sicuro in Adriatico”, che sarà introdotto dal Vicepresidente Fedagripesca Marche,Giuseppe Micucci.

Nell’incontro moderato dal giornalista ed esperto di marketing territoriale, Alberto Monachesi, sarà presentato il progetto AdriCleanFish, a cura dell’Università degli Studi di Siena e della Ca’Foscari di Venezia, che vede protagonisti anche i pescatori di Civitanova Marche e punta al monitoraggio, raccolta e valutazione degli impatti dei rifiuti marini sulle specie ittiche per la conservazione delle risorse e una pesca sostenibile

Emilio Notti, cordinatore del sistema CISP, illustrerà l’approccio circolare al recupero dei rifiuti plastici nella pesca Spazio anche al rifiuto marino che diventa opera d’arte con l’esperienza di Plastiglomeri.

Le tante qualità del pescato locale al centro dell’attenzione nella seconda parte dell’incontro con il Marchio QM spiegato da Nicola Pandolfi, direttore del Mercato Ittico di Ancona. Sarà il responsabile di Scienze Gastronomiche dell’Università di Camerino, Gianni Sagratini, ad illustrare le caratteristiche e le proprietà delle specie ittiche locali, che verranno riproposte, in un vero e proprio cooking-show digitale, dalla chef Barbara Settembri dell’Accademia di Tipicità.

Le conclusioni dell’incontro, al quale si può partecipare in diretta o rivedere in streaming, collegandosi alla pagina facebook del FLAG Marche Centro, saranno affidate al presidente dell’organizzazione produttori della pesca di Civitanova Marche, Mariano Malaccari.

Contenuto inserito il 30/10/2020
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità