Inaugurato il tabula Rasa Visual Arts Festival

Si è aperta stamattina, alla presenza dell’assessore all’Ambiente Giuseppe Cognigni,  la tre giorni dedicata all’arte urbana con il “Tabula Rasa” – Visual Arts Festival. Il primo festival dedicato alle arti visive, lanciato una settimana fa, registra già il tutto esaurito agli appuntamenti programmati, con prenotazioni da tutta Italia. Il nuovo progetto culturale ideato dal direttore artistico Giulio Vesprini e realizzato dal Comune di Civitanova Marche in collaborazione con partner culturali e tecnici, vuole divulgare le arti visive attraverso narrazioni di arte urbana, architettura, grafica, fotografia, illustrazione ed editoria indipendente, con lo sguardo rivolto ai temi dell’ambiente.

Inaugurati sulla facciata in via Buozzi di Palazzo Sforza, due billboards pubblici che tornano a dialogare con la città attraverso due illustrazioni di Marta Pantaleo e Giulia Tassi che rimarranno affisse un anno. A seguire, dalle 17,30, la mostra “Graphic…BOOM” con la presentazione degli elaborati partecipanti alla call 2020 del festival (Lido Cluana Palazzina Sud). Il programma prosegue il 21 e 22 agosto con una ricca proposta di appuntamenti, tutti al Lido Cluana ad ingresso gratuito.

La prima edizione è composta da mostre, installazioni urbane, workshop, talks, mostra mercato, proiezioni, per un intenso percorso culturale dedicato alla grande area delle arti visive contemporanee; uno sguardo attento alle giovani generazioni creative sempre più connesse e capaci di generare forti e interessanti reti comunicative.
Obbligo di prenotazione e green pass. Scrivere a: tabularasafest@gmail.com indicando nome cognome
e recapito telefonico.

Contenuto inserito il 20/08/2021
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità