BOLLETTE ACQUA, NUOVA PROROGA DELLA SCADENZA. Il provvedimento interesserà 10 mila utenze grazie all’accordo tra Amministrazione comunale ed Atac spa. Novità in arrivo anche per le attività.

L’Amministrazione comunale, in accordo con l’Atac spa, prosegue la politica di sostegno a famiglie e attività produttive in difficoltà a causa dall’emergenza sanitaria. Già all’inizio del mese di marzo, nel corso di un tavolo urgente, la Giunta aveva stabilito di mettere in atto alcune misure a favore di anziani, disabili, asili nido, tra cui anche la proroga del pagamento delle bollette dell’acqua.

Nello specifico, i pagamenti dovuti ad aprile venivano spostati al mese successivo, e così fino a giugno, con possibilità anche di rateizzazione. Questa mattina, gli amministratori hanno deciso di prorogare ulteriormente i termini. Quindi, a fine maggio verrà emesso, come da scadenze Authority, il lotto di fatturazione comprendente circa 10.000 utenze con scadenza 15 giugno con proroga al 15 luglio (vale a dire 30 giorni dopo la naturale scadenza) e gli avvisi saranno stampati su un foglio aggiuntivo che arriverà nelle case.

Ci sarà anche un ulteriore sostegno per andare incontro alle attività. In questo caso, l’Amministrazione comunale e l’Atac invitano le utenze attualmente in difficoltà, vista la chiusura di alcune attività per obblighi legati al Covid 19, a spedire l’autolettura in modo da calcolare i consumi non su calcolo presunto, ma su lettura certa.

In questi giorni, inoltre, la Giunta sta programmando ulteriori provvedimenti in aggiunta a quanto già stabilito ad esempio sulla Tari e tassa di soggiorno sulla base di quelle che saranno le direttive nazionali.

“Per sensibilità e correttezza verso l’utenza che attualmente è in difficoltà – scrivono nella nota congiunta Amministrazione comunale ed Atac – abbiamo aggiunto questa ulteriore possibilità e quindi invitiamo a comunicare all’Atac l’autolettura nel periodo che va dal 28/04/2020 al 30/04/2020”.

Le persone interessate potranno comunicare i dati secondo le seguenti modalità, avendo cura di comunicare anche il PDE (punto di erogazione), ai seguenti riferimenti: tramite il servizio Bollett@online, al n. 800652500, all’indirizzo mail autolettura.acqua@atac-civitanova.it o via SMS al n. 3805993706.

Contenuto inserito il 23/04/2020
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità