12 novembre 2003: la strage di Nassiriya

Il Comune di Civitanova Marche e l’associazione nazionale Carabinieri di Civitanova Marche ricordano la strage di Nassiriya nel giorno dell’anniversario. Nell’impossibilità di organizzare la consueta cerimonia a causa dell’emergenza epidemiologica in atto, il sindaco Fabrizio Ciarapica, il presidente del Consiglio comunale Claudio Morresi e il presidente Anc Roberto Ciccola, invitano la cittadinanza a ricordare in questa giornata, tutti i caduti militari e civili nelle missioni internazionali di pace, e in particolare tutti i caduti di Nassiriya. Nell’attentato del 2003 morirono 19 italiani, 12 carabinieri, 5 soldati e due civili.

Allegati

12 novembre [JPG - 172 KB - Ultima modifica: 11/11/2020]

Contenuto inserito il 11/11/2020
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità