Comunicati Stampa

giorno della LIbertà - Muro di Berlino

Il sindaco Fabrizio Ciarapica e il presidente del Consiglio comunale Claudio Morresi hanno coinvolto le scuole cittadine invitando docenti ed alunni ad una riflessione condivisa sul Giorno della Libertà, in ricordo della caduta del Muro di Berlino che ricorre giovedì 9 novembre. Come noto, il Parlamento italiano ha istituito con legge n. 61 del 15 aprile 2005 il Giorno della Libertà, quale ricorrenza per celebrare l’abbattimento del Muro di Berlino, evento simbolo per la liberazione di paesi oppressi e auspicio di democrazia per le popolazioni ancora soggette al totalitarismo. Per riflettere su tale importante ricorrenza, il presidente dell’Assise cittadina ha incontrato a Palazzo Sforza i dirigenti scolastici della città per confrontarsi sulle modalità più consone per celebrare l’evento storico insieme all’Ente, nel rispetto dei programmi scolastici già avviati.

“I dirigenti hanno accolto favorevolmente il nostro invito a programmare un momento di riflessione condivisa – ha riferito Morresi – e ci hanno risposto con una e-mail per trasmetterci le iniziative che intraprenderanno e a cui l’Amministrazione comunale è invitata. All’ISC Ugo Bassi, ad esempio, oggi e mercoledì 8 novembre proietteranno due documentari cui seguiranno alcune riflessioni sul momento storico e sul concetto di libertà, mentre giovedì i ragazzi incolleranno su un cartellone alcuni immagini da loro preparate, per formare un ponte quale simbolo del superamento di ogni divisione. In altri istituti gli insegnanti organizzeranno altri momenti per coinvolgere le classi”.

Nella piena condivisione dello spirito della legge, il Comune di Civitanova sta predisponendo un manifesto celebrativo della ricorrenza da affiggere in città e da inviare alle scuole.

 

 

 

Informazioni

Data di pubblicazione08/11/2017
Condividi
Logo del SINP - Sistema Informativo della provincia di Macerata
Il Comune di Civitanova Marche
aderisce al SINP e al Centro Servizi Territoriale
della provincia di Macerata