Comunicati Stampa

CENTRO ESTIVO PER RAGAZZI CON DISABILITA’, NASCE UN PROGETTO PILOTA REALIZZATO DALL’ASSESSORATO AI SERVIZI SCIALI IN COLLABORAZIONE CON IL PAOLO RICCI

Il Comune di Civitanova ha attivato un nuovo servizio dedicato a ragazzi autistici o con altre disabilità nell’età compresa dai 13 fino ai 20 anni. Si tratta di un progetto pilota, realizzato su sollecitazione dell’asp Paolo Ricci, che permetterà la frequentazione delle colonie a Civitanova, in spiaggia e in una sede attrezzata, a ragazzi che durante l’anno frequentano le lezioni a scuola, ma che d’estate non hanno facilità ad uscire e partecipare a momenti di aggregazione e socializzazione, spesso per difficoltà delle stesse famiglie a gestirne la quotidianità.

L’iniziativa è stata presentata questa mattina, nella sala Giunta del Comune di Civitanova, dall’assessore ai Servizi sociali Barbara Capponi e dal presidente del Paolo Ricci Agostino Basile.

I ragazzi più grandi hanno bisogno di essere seguiti sempre, anche d’estate quando non vanno a scuola – ha detto Basile. E’ fondamentale che possano incontrare persone, uscire all’aperto con il supporto di educatori che conoscono le loro necessità. Ringrazio l’assessore Capponi e l’Amministrazione che si è subito attivata per fornire risposte alle famiglie che potranno vivere questa bella esperienza”.

Il centro estivo partirà lunedì mattina (9 luglio) e coinvolgerà una decina di famiglie di Civitanova, che versano una quota minima, ed avrà una durata di due settimane.

L’Amministrazione comunale ha riconosciuto subito la bontà della proposta – ha spiegato Capponi – che va a colmare le necessità delle famiglie che hanno aderito. In questa fascia d’età si era creato un vuoto che noi abbiamo voluto colmare e i ragazzi potranno non solo andare al mare ma frequentare laboratori in cui lavoreranno sull’autonomia. Naturalmente siamo solo all’inizio di un progetto e non mancheremo di confrontarci con i diretti interessati per aggiustare il tiro e ritagliare il servizio sulle loro esigenze e migliorare quello che potrà essere migliorato”.

Sul fronte dei progetti sull’autismo proseguono gli incontri e il lavoro di ricerca e confronto con altre eccellenze italiane, per capire come possano essere attivati servizi specifici, grazie ad una politica di condivisone di intenti tra Comune e Paolo Ricci.

Informazioni

Data di pubblicazione06/07/2018
Condividi
Logo del SINP - Sistema Informativo della provincia di Macerata
Il Comune di Civitanova Marche
aderisce al SINP e al Centro Servizi Territoriale
della provincia di Macerata